DIVENTA SOCIO

 

Se #61dinoi, iscriviti all’ARCI!

Il 1 ottobre è iniziata la campagna di tesseramento.

Nei nostri circoli organizziamo momenti di socialità e cultura; promuoviamo la pace e la collaborazione fra i popoli; ci battiamo per i diritti di tutti, contro le discriminazioni; offriamo solidarietà e sostegno ai più svantaggiati.

Associarsi vuol dire condividere il sogno di una società più serena e più giusta.

COME DIVENTARE SOCIO:

Occorre presentare domanda di iscrizione al Consiglio direttivo del circolo Arci presso il quale ci si vuole iscrivere, completa dei propri dati anagrafici (nome, cognome, indirizzo, luogo e data di nascita), insieme alla dichiarazione di conoscere ed accettare le finalità e lo statuto del circolo ed impegnarsi al versamento della quota associativa annuale ed al rispetto dello statuto, dei regolamenti e delle deliberazioni degli organi sociali.

Alcuni circoli accettano la presentazione della domanda di iscrizione online (li trovi sul nostro Portale, nella sezione “Iscrizione”), il versamento della quota associativa ed il ritiro della tessera Arci avverrà comunque presso la sede del circolo (salvo diversa indicazione).

VANTAGGI

Diventando socio Arci, oltre a partecipare alle attività e iniziative promosse dai circoli, si potrà accedere a numerosi sconti e facilitazioni riservate ai soci: mostre, eventi, festival, musei, teatri, cinema, convenzioni editoriali, polizze assicurative. Scoprili tutti su questa pagina oppure scarica la nostra Guida agli sconti 2017/18.
Clicca qui per visualizzare le convenzioni della provincia di Lecce

TESSERA

La tessera Arci è nazionale e permette l’accesso a tutti i circoli d’Italia. Il socio però ha diritto di partecipare alle Assemblee dei soci solo presso il circolo dove si è iscritto.

La tessera è valida dal 1 ottobre al 30 settembre dell’anno successivo.

Il “costo” della tessera non è unitario perché non è un prezzo. Quella che versi annualmente è la quota associativa che sostiene il circolo di cui fai parte ed i diversi livelli dell’associazione, ed è stabilita dagli organismi del circolo stesso.

Non sono ammesse iscrizioni temporanee o provvisorie, lo status di socio ha carattere permanente, e può venir meno solo nei casi previsti dallo Statuto. L’entità della quota associativa è generalmente uguale per tutti i soci e fissata con delibera o regolamento dagli organismi del circolo, questi possono prevedere, ad esempio, quote associative agevolate (o maggiorate), legate alla presenza di particolari categorie di associati.

X