INTEGRAZIONE E ACCOGLIENZA: A CASTRIGNANO DEL CAPO GIORNATA “A PORTE APERTE” INSIEME AGLI OSPITI SPRAR

Favorire l’incontro tra i migranti e i cittadini dei paesi del Salento che li ospitano, ma anche conoscere il percorso di vita in accoglienza. Con questo obiettivo,Arci Lecce, in collaborazione con il Comune di Castrignano del Capo, organizza una giornata “A porte aperte” per promuovere l’integrazione tra ospiti del progetto Sprar e comunità locale.
 
Appuntamento giovedì 21 giugno, alle 19, presso Villa Sabine, in via Vittorio Veneto 7, con molteplici attività in programma per tutte le età: dal reading di poesie al laboratorio di intreccio, dall’animazione per bambini all’aperitivo colorato e multietnico. Un’occasione conviviale per trascorre in allegria un pomeriggio all’insegna dell’integrazione e dell’incontro. Per l’occasione saranno esposti i manufatti artigianali realizzati durante i laboratori che hanno coinvolto ragazze e ragazzi richiedenti asilo.
A porte aperte” si affianca ad altre esperienze già vincenti, come “A tavola con noi” , dove ragazze, ragazzi o intere famiglie vengono invitati a pranzo o cena nelle case dei salentini, o “Soffio Verde“, progetto che vede fianco a fianco migranti e associazioni locali per la riqualificazione degli spazi verdi nei Comuni che ospitano progetti di accoglienza.

X