PROTOCOLLO PER LA PROMOZIONE E DIFESA DELLA DEMOCRAZIA

Gent.ssimi,

Poniamo alla vostra attenzione la situazione che si è venuta a creare all’interno dell’Ateneo salentino: attualmente, diverse associazioni di stampo neofascista hanno richiesto il riconoscimento nel registro delle associazioni studentesche. Avvertendo l’esigenza che la nostra Università ( così come già avvenuto in passato) si esprima nuovamente prendendo una posizione netta sulla questione e, sulla scia di interventi simili condotti in altri atenei e da alcuni comuni italiani, abbiamo stilato un “Protocollo per la promozione e la difesa della democrazia – aggiornamento delle regole di accesso ai bandi” (trovate in allegato il documento e il relativo comunicato stampa) affinché venga discusso nel Consiglio degli Studenti e, in una seconda fase, negli organi d’Ateneo preposti. Purtroppo, la scorsa settimana il punto non è stato inserito in discussione nell’ordine del giorno dell’organo, ma confidiamo si giunga a discuterne nella prossima seduta, che tra l’altro prevede l’emanazione del parere da parte del Consiglio sui riconoscimenti di associazioni studentesche.

La nostra è una proposta di modifica dei regolamenti competenti affinché ogni realtà che chieda di essere riconosciuta dichiari, per mezzo di un documento di autocertificazione (predisposto dalle amministrazioni competenti), il rifiuto dell’ideologia fascista, secondo la XII disposizione transitoria della nostra Costituzione. Di fatto questa nostra richiesta ha già suscitato le reazioni di associazioni come Blocco Studentesco e Azione Universitaria. In particolare quest’ultima ha  protocollato una lettera indirizzata al Consiglio degli Studenti e al Rettore (in allegato anch’essa) che vorrebbe classificare la nostra proposta come derivante da una “lettura ideologica della costituzione” e dunque di “assoluta gravità” per la democrazia del nostro Ateneo.

Vi rivolgiamo un appello, in quanto associazioni e organizzazioni del territorio che si ispirano ai valori dell’antifascismo, affinché sottoscriviate il “Protocollo per la promozione e la difesa della democrazia”.

Vi alleghiamo inoltre il nostro comunicato stampa (che invieremo domani alle redazioni) di risposta ad Azione Universitaria, confidando che ne prendiate visione e, qualora lo riteneste opportuno, rilasciate vostre considerazioni sulla situazione che vi presentiamo.

Studenti Indipendenti – UDU Lecce

X