Solidarietà ad ANPI

Alla c.a. di
Carla Nespolo
Presidente nazionale ANPI

Cara Carla,
A nome di tutta l’Arci ti esprimo la nostra solidarietà, dopo le inusitate parole del ministro dell’Interno Matteo Salvini.

L’Anpi infatti, anche in questi giorni, ha affermato come “le foibe siano state una tragedia, che copre un amplissimo arco di tempo, e va affrontata senza alcuna ambiguità, contestualizzando i fatti”.

Minacciare, come ha fatto il ministro, di rivedere i fondi ad associazioni che negano quanto accaduto, non solo dunque è irreale, ma anche fuorviante.
Il governo italiano infatti non dà contributi a fondo perduto, ma finanzia le associazioni della Confederazione italiana tra le associazioni combattentistiche e partigiane (di cui Anpi è parte) tramite progetti di ricerca accolti dal Ministero della Difesa e valutati dalle Commissioni Difesa di Camera e Senato.

Non possiamo poi non notare con amarezza come lo stesso ministro utilizzi un metro diverso verso realtà come Casapound e realtà similari, che sicuramente non solo negano fatti ma addirittura ripropongono disvalori che hanno contribuito a costruire uno dei più grandi drammi della storia.

Francesca Chiavacci
Presidente nazionale ARCI

X