Gombo: il frutto dell’integrazione. Venerdì 19 ottobre a Galatina presentazione “Oriente a Km0”

Si chiama gombo, conosciuto ai più come “okra”, una pianta dalle origini africane che a Galatina è diventato il frutto dell’integrazione tra ragazzi richiedenti asilo – ospiti dei centri Sprar e Cas gestiti da Arci Lecce – e la comunità locale.

Appuntamento venerdì 19 ottobre con la presentazione alla cittadinanza dei risultati del progetto “Oriente a km0”, con un doppio evento organizzato da Arci Lecce, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Galatina.

Da un percorso didattico di agricoltura sociale, realizzato nel piccolo orto gestito dagli ospiti dei progetti di accoglienza, è nato “Oriente a km0”: un campo agricolo in disuso in contrada Vore, messo a disposizione gratuitamente da un cittadino di Galatina, diventato terreno sperimentale per la coltivazione di 500 piantine di gombo. E non solo, perché all’interno del progetto si procederà alla piantumazione di alberi di avocado e mango.

[ MATTINA – ORE 10:00 (Contrada Vore / Galatina) ]

Incontro con gli alunni del liceo Scientifico A. Vallone e delle scuole primaria e secondaria del Polo 1, Polo 2 e Polo 3 di Galatina.

La giornata sarà inaugurata da un importante momento di incontro religioso con la benedizione del campo coltivato da parte di Don Dario De Pascalis della Parrocchia di San Sebastiano e Saifeddine Maaroufi, imam di Lecce.

A seguire la presentazione del progetto con la presenza di tutti i ragazzi coinvolti e la successiva piantumazione di 5 alberi di avocado e mango.

L’appuntamento mattutino si concluderà con un laboratorio sensoriale alla scoperta del gombo e delle sue proprietà, cui seguirà un showcooking a cura dello chef Fiorenzo Garzia del ristorante “Le Tre Grazie” e la degustazione del gelato al gombo preparato da Roberto Donno della pasticceria Dolce Arte (Gambero Rosso 2018).

[ POMERIGGIO – ore 18:00 (Via Pascoli n.50 – Galatina) ]

Il convegno tematico dal titolo “Gombo, il frutto dell’integrazione” si svolgerà nel pomeriggio di venerdì, a partire dalle 18.00, presso la sede del progetto Sprar di Galatina in via Pascoli n.50.

Un’occasione per conoscere da vicino tutti i protagonisti di questa splendida storia di agricoltura sociale e approfondire con alcuni professionisti del settore le applicazioni e i benefici dei suoi frutti, le opportunità e le prospettive imprenditoriali per il territorio. Il gombo, quindi, non solo come volano dell’incontro tra culture, ma anche come opportunità lavorativa nel campo agricolo.

Dopo i saluti istituzionali del Sindaco Marcello Amante e della presidente di Arci Lecce Anna Caputo, sarà presentato alla cittadinanza l’intero percorso che ha portato alla realizzazione del progetto “Oriente a km0” con un convegno tematico cui prenderanno parte:

– Antonio Spagnolo (operatore Arci Lecce)
– Nello Baldari (perito agrario)
– Giuseppe Pellegrino (azienda agricola Piccapane)
– Roberta Bruno (coop. agricola Karadrà)
– Adam Cairo (azienda agricola Cairo&Doutcher).

Al termine della serata sarà possibile degustare i piatti tipici cucinati con il gombo e visitare il piccolo orto della sede di via Pascoli gestito dai ragazzi dei progetti di accoglienza Sprar e Cas di Galatina. Durante l’intera manifestazione saranno esposti i manufatti di ceramica e i panari realizzati dai richiedenti asilo nell’ambito delle attività artistiche svolte durante i percorsi formativi interni.

EVENTO FB

X