A Salve il laboratorio teatrale di comunità “Giufà” apre le porte ai richiedenti asilo

Si chiamano Drissa e Lamine, sono ospiti del Cas di Salve e per tre giorni hanno partecipato al laboratorio teatrale di comunità “Nelle scarpe di Giufà”, ispirato a questo fantasioso personaggio, che porterà in piazza lo spettacolo finale sabato 15 settembre.

Gli organizzatori hanno lanciato l’appello a tutti coloro che volessero mettersi in gioco per costruire insieme lo spettacolo e portarlo in scena per le strade del centro storico di Salve, aprendo le porte della partecipazione ai beneficiari ospiti del progetto Cas di Salve. E Drissa e Lamine non ci hanno pensato due volte a dare il proprio contributo.

Il laboratorio è promosso dalla Nuova accademia degli Arrischianti, da Arci Cassandra e Città di Salve ed è diretto da Laura Fatini con Pierangelo Margheriti e la collaborazione di Vittoria Bianchini e Mattia Liberati.

L’evento rientra nell’ambito della rassegna Salvestate 2018 promosso dall’Amministrazione comunale.

X