Mercoledì dell’Arci: Campi…in libertà dal 18 luglio al 22 agosto

La Pro Loco Campi Salentina, in collaborazione con gli operatori e i beneficiari del progetto Sprar Arci Lecce, presentano i “Mercoledì dell’Arci”. Quattro appuntamenti tematici all’insegna dell’integrazione, attraverso il cibo, la musica, il teatro e l’arte circense, promossi nell’ambito della rassegna Campi in libertà.

Si inizia mercoledì 18 luglio con la “Serata africana”. In programma la degustazione di piatti tipici dei paesi di origine delle ragazze e dei ragazzi richiedenti asilo, ospiti nel progetto Sprar gestito da Arci Lecce.

In esposizione le creazioni artigianali realizzate dai beneficiari durante i corsi di sartoria presso il laboratorio di educazione e formazione interculturale “Saiba e Boubacar” di Campi Salentina. A fare da contorno alla serata, il meglio della musica popolare africana.

Secondo appuntamento mercoledì 25 luglio. A dare il benvenuto al pubblico la cerimonia del tè, organizzata secondo i riti tradizionali del Pakistan e Bangladesh. A seguire la degustazione di piatti tipici dei due Paesi.

Mercoledì 8 agosto va in scena “Improvvisando e coinvolgendo”, teatro di improvvisazione a cura di Massimiliano Bozza, operatore Arci Lecce, dove gli spettatori diventano i protagonisti di uno spettacolo unico nel suo genere.

Ultimo appuntamento mercoledì 22 agosto con Chiara de Pascalis, operatrice Arci Lecce, che guiderà adulti e bambini alla scoperta delle meraviglie dell’arte circense, tra giochi di equilibrio, trampoli e giocoleria.

“Campi in libertà” si svolgerà dal 18 luglio al 28 agosto in Piazza Libertà. È un evento promosso dalla Pro Loco Campi Salentina, in collaborazione con il Centro Studi Carmelo Bene e Arci Lecce. Una manifestazione ricca di iniziative e proposte: presentazione libri, proiezione cortometraggi, spettacoli, degustazioni, passeggiate culturali

X