Seguiteci anche sui nostri canali social.

1957 - 2017 da sessantanni sempre aperti

23/09/17 PeaceDrums: Concerto diffuso per la pace nel mediterraneo - San Cataldo

Arci Lecce il 23 Settembre aderisce all'iniziativa PEACEDRUMS, dalle 16 saremo sulla spiaggia di San Cataldo con i JANT'AFRICA e tutti coloro che porteranno uno strumento musicale per una jam session, vi aspettiamo!

Di seguito le informazioni dell'evento globale estrapolate dal sito www.peacedrums.it

PEACEDRUMS
PeaceDrums è un concerto diffuso sul Mar Mediterraneo.
Il battito del cuore diventa palpito di pace attraverso il mare, al ritmo della musica e di migliaia di tamburi che si rispondono da costa a costa.
Il 23 Settembre 2017 tutti insieme facciamo vibrare un unico grande suono:
L’ONDA DELLA PACE
La spiaggia punto di partenza di un Dialogo.
Un ritmo che porta all’essenza ancestrale della vita: le pulsazioni del cuore.
Le spiagge diventeranno luogo simbolo in una prospettiva ribaltata: il punto di partenza di un dialogo costruito sul ritmo della musica. Da Lampedusa verso Venezia, Istanbul, Smirne, Beirut, Gaza, Tel Aviv, Alessandria, Tunisi, Cipro, Barcellona, Marsiglia e altre ancora.
Sarà la musica a trasmettere un messaggio di pace, di vicinanza e amicizia tra i popoli che si affacciano su un mare che tornerà a essere veicolo di scambio culturale come è sempre stato.

L’EVENTO
Il concerto inizierà a Lampedusa al tramonto e altri concerti sulle sponde del Mediterraneo risponderanno in streaming con impatto globale attraverso piattaforme social, live streaming, Facebook.
Alle 10.00 della sera il flash mob: su base ritmica composta dal Maestro Paolo Marzocchi chiunque potrà unirsi in una condivisione musicale generando una potentissima e grande onda di energia di pace.
Anche dalle navi, in quel momento in rotta sul Mediterraneo, si lancerà un messaggio sonoro.

L’IDEA
L’idea nasce da Filippo Sciacca, esperto di marketing sostenibile. PeaceDrums è la realizzazione di un sogno, è un’avventura sostenuta fin da subito dal comune di Lampedusa e dalle maggiori ONG nazionali e internazionali.
PeaceDrums è organizzato in collaborazione con il Festival delle Generazioni e EMMA. La raccolta fondi servirà a finanziare l’evento e a favorire l’acquisto di strumenti musicali per l’Istituto omnicomprensivo Luigi Pirandello e al conservatorio di Damasco.
PeaceDrums è supportato da un gruppo di professionisti che si sono uniti al progetto con passione ed entusiasmo: Gabriele Bruccoleri, Francesca Tassone, Agnese Cattoretti, Maso Notarianni, Kikko Solaris, Simone Varano, Manuela Marone, Marcelo Soule e Antonella Bonincontro.
E’ un progetto aperto alla partecipazione di tutti quelli che vorranno unirsi, nella notte del 23 settembre 2017 alla grande onda di musica e di pace.

LAMPEDUSA
Lampedusa è la porta del Mediterraneo
E’ un’isola che diventa ponte, crocevia di popoli.
Quando a Lampedusa cominceranno a suonare i tamburi, da altre rive altrettanti percussionisti, musicisti, dilettanti e professionisti risponderanno al richiamo,
in un dialogo attraverso il Mediterraneo che potrà essere ripreso da ogni luogo e trasmesso in streaming sul web.
Per un giorno il suono che attraverserà il Mediterraneo non sarà l’eco delle guerre o i motori delle carrette del mare che trasportano i migranti, ma battiti di tamburi in onore dei battiti del cuore di chi è partito dalla sua Terra.

  • Letto 326 volte

Articoli correlati (da tag)

Torna in alto

Arci Lecce su Facebook

Nel rispetto della direttiva 2009/136/CE, ti inforrmiamo che il nostro sito utilizza cookies. Per maggiori informazioni sui cookies e su come cancellarli, guarda la nostra cookies policy.

  Accetto cookies da questo sito.