Seguiteci anche sui nostri canali social.

1957 - 2017 da sessantanni sempre aperti

GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO 25 GIUGNO 2017

SERRANO (CARPIGNANO SALENTINO) - Arci Comitato Territoriale di Lecce e Unhcr nell’ambito del Progetto Fami “Samia Yusuf Omar, sito in Serrano di Carpignano Salentino (Le), con la collaborazione del Comune di Carpignano Salentino, Save The Children, l’ass.Cirknos di Lecce e l’Accademia Mediterranea dell’Attore, organizzano per domenica 25 giugno la Giornata Mondiale del Rifugiato.
 
L’evento ricade nella settimana che va dal 19 al 25 giugno, periodo in cui si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato, appuntamento annuale voluto dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che da oltre dieci anni ha come obiettivo la sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulla condizione, spesso sconosciuta ai più, di questa particolare categoria di migranti. 
 
La Giornata sarà un’occasione di riflessione ma anche di festa e partecipazione, per dare un forte segnale di solidarietà a tutti i rifugiati e creare nuovi legami, amicizie coadiuvate da esperienze di condivisioni tanto intense quanto divertenti tra musica arte e cibo multietnico. Durante la serata si avrà l’occasione di conoscere sia le storie di chi è stato costretto a fuggire dalla propria terra, sia dare uno sguardo più da vicino alla comunità del progetto Fami “Samia Yusuf Omar”, una delle tante esperienze di buona accoglienza e integrazione presenti in tutta Italia. 
 
Le celebrazioni avranno inizio a partire dalle 18.30 con un primo incontro presso la biblioteca comunale di Serrano e l’inaugurazione dello spazio riallestito per il progetto “Soffio Verde”. Uno spettacolo itinerante (conclusione del campo estivo interculturale “Uallai”) condurrà dalla biblioteca alla villa comunale. A partire dalle 20:00 avrà inizio la festa finale presso la villa comunale di Serrano con le performance dei ragazzi, cui seguirà un breve dibattito. La serata si concluderà con musica dal vivo e la degustazione di piatti tipici a cura dei beneficiari dei progetti Arci Lecce.
 
Per questa occasione Arci Lecce e l’Unhcr vogliono invitare il pubblico a una riflessione sui milioni di rifugiati e richiedenti asilo che, costretti a fuggire da guerre e violenze, lasciano i propri affetti, la propria casa e tutto ciò che un tempo era parte della loro vita. E soprattutto non dimenticare mai che dietro ognuno di loro c’è una storia che merita di essere ascoltata. Storie di sofferenze, diumiliazioni ma anche storie di chi vuole ricominciare a ricostruire il proprio futuro.
 
 
 
Per ulteriori informazioni
Angela Bellone
329 4549356
  • Letto 424 volte
Torna in alto

Arci Lecce su Facebook

Nel rispetto della direttiva 2009/136/CE, ti inforrmiamo che il nostro sito utilizza cookies. Per maggiori informazioni sui cookies e su come cancellarli, guarda la nostra cookies policy.

  Accetto cookies da questo sito.